indirizzo: Molina Aterno

Descrizione

Il manufatto, costruito nella piazza principale del paese, è stata oggetto di numerosi rimaneggiamenti nel corso dei secoli ed è composto da tre parti: la più antica risale al XV secolo ed è il risultato dell’ampliamento di un’antica struttura fortificata, voluta dalla famiglia Piccolomini, che la trasformò in palazzo baronale, con cortile porticato, ballatoio rinascimentale e portale a bugne di cuscino. 
Un altro ampliamento risale al XVII secolo, richiesto dalla famiglia Pietropaoli che volle l’aggiunta di strutture abitative intorno al cortile porticato. Sul portale d’ingresso è visibile lo stemma gentilizio in pietra della famiglia Pietropaoli. Il palazzo presenta un’imponente bugnatura cordonata perimetralmente ed ambienti con coperture a volta.